Il percorso della lana - Anatomia della filatura

Scritto da abchobby. Postato in Filatura e tintura

Pin It

Ma come avviene la trasformazione della lana?

Cosa succede al vello della pecora?

Quali trattamenti subisce la lana per prepararla alla filatura?

 

Tutto inizia con una pecora con un vello pesante e due signore armate di forbici e tanta esperienza

Le mani "unte" dalla lanolina. La lanolina è una cera secreta dalla pelle della pecora e che si accumula sul vello lanoso come protettivo ed emolliente per l'animale (fonte wiki)

La lanolina possiede fantastiche proprietà idratanti.

 

Queste foto le ho scattate alla Festa della tosatura (Ornica - Val Brembana)

Ed ecco come esce la pecora dopo la tosatura, fresca per affrontare la calda estate

A questo punto la lana viene selezionata e suddivisa secondo la grossezza e la morbidezza delle fibre (potete vedere qui)

Poi si procede con il lavaggio della lana (qui un articolo interessante). Si tratta di mettere a bagno la lana, continuando a cambiare l'acqua fnchè questa risulta pulita.

La lana si asciuga distesa in piano, all'ombra.

 

A questo punto la lana si presenta molto compatta e occorre aprire le fibre di lana.

Ecco che si procede con la cardatura o la pettinatura.

 

 

PETTINI PER LANA (WOOL COMBING)

La pettinatura serve ad eliminare tutte le fibre corte e si ottiene un filato compatto, composto solo da fibre di lana lunghe.

Ecco i pettini per lana grazie ai quali le fibre di lana si orientano in un'unica direzione.

Wool combing: pettinare la lana

 
 

CARDE A MANO (HAND CARDERS)

Con la cardatura invece si ottiene un filato che contiene fibre di tutte le lunghezze.

Le mie sono delle mini-carde ma funzionano lo stesso.

Cardare la lana (carding wool)

 
 

CARDATRICE A BILICO

(quella che una volta vedevamo sotto casa quando si dovevano rifare i materassi)

 
 

CARDATRICE A TAMBURO

Fantastico accessorio per mescolare diversi colori e creare meravigliose sfumature.

 

 

Inoltre ricordiamoci che possiamo usare anche le MANI per aprire i fiocchi di lana.

A questo punto la lana è pronta per la filatura.

Per filare la lana abbiamo a disposizione diversi attrezzi tra cui:

 

FUSO (DROP SPINDLE)

 Il FUSO è l'attrezzo più antico usato per filare.

E' composto da un bastoncino infilato in un tondino forato.


Il fuso - Drop spindle

 
 

ARCOLAIO AD ALETTE

L'arcolaio è un apparecchio realizzato in legno.

Fornito di una ruota azionata da un pedale che, collegata da una cinghia all'aspo, da' la rotazione al rocchetto

su cui si avvolge il filo e alle alette che provvedono a distribuirlo regolarmente sul rocchetto

Arcolaio o Filatoio ad alette - Anatomia della ruota

 
 

 

La lana non è tutta uguale, esistono molte razze di pecore e ognuna fornisce un vello diverso.

 

Questa lana mi è stata regalata in Basilicata, le ragazze la tenevano per le emergenze come riempire cuscini etc... ma non sembra male.

 

Questa lana però va messa a bagno con un ammorbidente o un prodotto per lavare la lana, cosi si sbianca ancora un po' e diventa più soffice (vedete com'è compatta?)


Questo sacchetto l'abbiamo preso alla festa della filatura a Ornica, una lana diversa da quella di Rapone

 

Pin It


Amalia Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:43
Sì No Amalia, 05 luglio 2011 20:30
Ciao Eli,
davvero interessante questo post, aspetto il prossimo, non ne sapevo niente finora grazie ancora!
un bacio,
Amalia
 
Tati Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:43
Sì No Tati, 05 luglio 2011 20:48
Ciao. Che bello! Piacerebbe anche a me farmi i gomitoli di lana! I mini cardatori a mano assomigliano al pettine delle mie gatte, adorano che glielo passi nel pelo! Buona serata
 
mad Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:44
Sì No mad, 05 luglio 2011 20:53
Sono tornati i freddy kruger vedo ,tu sei una fucina ed una miniera di idee :)

un mega bax tes.
 
cinziacrea Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:44
Sì No cinziacrea, 05 luglio 2011 22:17
Che tempi.....io sono di Roma, ma quando ero piccola (ho 52 anni suonati)c'era una signora che aveva delle pecore in una pineta vicino casa, le tosavano e lei poi filava la lana, realizzava delle maglie stupende....io rimanevo ore a guardare le sue mani che correvano veloci........mamma mia......quante cose ho rivissuto con questi tuoi post!!!
Un bacio, e grazie dei complimenti.
 
"bear's house" Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:44
Sì No "bear's house", 06 luglio 2011 01:01
TESORINOOOOOOOO OO...

Ma che carina...

Stai già preparando il maglioncino alla nostra ninfea?

Che dolcissima che sei "Eleskine"... ;o)

POST MAGNIFICO!

P.S. tesoro, stò esponendo fino al 12...che stresssssssssss s...

Bacisssssssssss ssimi! NI
 
ariarossa Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:44
Sì No ariarossa, 06 luglio 2011 06:30
Ti adoro!
grazie per questo post bellissimo
un bacione
 
Vale Thewoolbox Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:45
Sì No Vale Thewoolbox, 06 luglio 2011 09:46
Che bello trovare persone così interessate alla cultura della lana.
Mia cara abbiamo una passione in comune =)
Che dire, grazie per l'interessantissi mo post! Ti seguo molto volentieri!

Vale Thewoolbox
www.thewoolbox.wordpress.com
 
Scarabocchio Gravatar   Sito web 16.10.2013 13:45
Sì No Scarabocchio, 11 luglio 2011 22:12
Facciamo che tu sei la "nonnina" sulla sedia a dondolo che racconta le belle storie alle nipotine curiose sedute a cerchio intorno a lei!
Quando leggo i tuoi post che si rifanno a certi argomenti mi calo in questa scena e la sensazione è bellissima: una nonnina così giovane e saggia non si era mai vista al mondo! ^^

Domenica mi sono persa una puntata di Mela Verde che trattava proprio questi argomenti: me ne sono accorta quando giungeva al termine! Era una replica, quindi poco probabile che venga ritrasmessa ancora!
Meno male che ci sei tu! :)
 
Marzia Gravatar   04.09.2016 12:25
Sì No Ciao, ho della lana in fiocchi proveniente da un vecchio cuscino. Vorrei riciclarla ma non saprei come... Qualche idea? Grazie :)
 
nome Gravatar   26.06.2017 09:17
cuscini Sì No Articolo bellissimo! ma ho bisogno di una risposta a proposito un materasso di lana di pecora che mi hanno regalato,dopo averla lavata. vorrei farne dei guanciali per i letti, ma non so quanta lana per ogni cuscino, non vorrei imbottirli troppo o poco. mi aiutate?
 
abchobby Gravatar   Sito web 26.06.2017 15:35
Sì No Purtroppo non so aiutarti, dipende da come piacciono a te. Alti o bassi, più o meno lana. A casa mia ognuno ha il suo cuscino e sono tutti diversi. Non credo esista una quantità "giusta" se non quella che va bene per te!
 
Teresa Gravatar   26.06.2017 16:32
Sì No È vero, ma essendo la lana cardata e quindi molto voluminosa non ho idea da quale peso iniziare. Potresti darmi un'idea ? Grazie
Ps un sito stupendo faccio i miei complimento
 
abchobby Gravatar   Sito web 26.06.2017 16:52
Sì No Ho capito cosa intendi ma non ho veramente idea di quanta lana ci vada in un cuscino. La lana la uso per trasformarla in filato o feltro, non ho esperienza di cuscini.
Potresti procedere per tentativi. Metti un po' di lana, chiudi la federa e ti appoggi sul cuscino, se troppo basso ne metti altra.
Mi spiace non riuscire ad esserti d'aiuto.
P. S. Grazie per i complimenti al sito!
 
Teresa Gravatar   26.06.2017 16:55
Sì No Capisco! Farò così . Grazie ?
 
abchobby Gravatar   Sito web 26.06.2017 17:00
Sì No Grazie a te Teresa. Buon lavoro
 
  • Bold
  • Italic
  • Underline
  • Stroke
  • Quote
  • Add URL
  • Smileys
  • :confused:
  • :cool:
  • :cry:
  • :laugh:
  • :lol:
  • :normal:
  • :blush:
  • :rolleyes:
  • :sad:
  • :shocked:
  • :sick:
  • :sleeping:
  • :smile:
  • :surprised:
  • :tongue:
  • :unsure:
  • :whistle:
  • :wink:
 
  • 1000 Caratteri mancanti