Insetticida naturale al tabacco

Scritto da abchobby. Postato in Pollice verde

Pin It

 

Quest'anno finalmente l'ho trovata, sono anni che la cercavo. La mia pianta preferita, il mio frutto preferito, il mio dolcetto godurioso preferito.

Si tratta della pianta di alchechengi o lanterna rossa. Io fin da piccola la chiamo chichinger, non chiedetemi perchè, ma ancora oggi per me questo frutto lo chiamo così!

Da anni cercavo la pianta o i semi, niente. Nei vari garden mi davano sempre scadenze diverse, torni fra un mese oppure ce l'avevamo lo scorso mese, quest'anno non l'abbiamo.

Appena l'ho vista non ho saputo resistere, l'ho presa all'istante. Si tratta anche di una pianta perenne, quindi se trattata bene dura negli anni.

Adoro i suoi dolci frutti arancioni, racchiusi in delicati petali. Per mangiarlo bisogna proprio scartarlo, come una caramella. In pasticceria li fanno ricoperti di cioccolato... una goduria unica.

Ecco, aspettate che mi asciugo l'acquolina :)

Dicevo che sono al settimo cielo per aver trovato questa pianta. L'ho sistemata in balcone, messa in un vaso adatto e ogni giorno vado a controllare come faccio con tutte le mie creature che vivono sul balcone. 

Ma un giorno vedo l'orrore. Era ricoperta di insetti.

Mosche bianche e pidocchi, non ci potevo credere. Completamente ricoperta. 

Non sapevo cosa fare. Non potevo spruzzare lo spray velenoso che uso su altre piante. 

Quindi chiamo la mia dolce metà. Che bello sapere che ha sempre una soluzione per tutto. E infatti anche questa volta non mi ha deluso.

Mi ha indicato come realizzare in casa un insetticida naturale da usare su una pianta da frutto.

Ci serve solo del tabacco.

Occorre mettere del tabacco in acqua e lasciare macerare per 24 ore.

Il giorno dopo filtriamo il liquido e lo mettiamo in un contenitore con lo spruzzino. 

Voilà... Già pronto!! 

Vi avviso che l'odore è davvero nauseabondo.

Appena l'ho spruzzato ho visto letteralmente gli insetti cadere. Il giorno dopo non ce n'era più traccia.

Non sono neanche riuscita a fare una foto alla pianta infestata, ha fatto effetto subito!

In compenso ho fotografato la pianta grassa che ogni anno, quando fiorisce, si riempie di pidocchi. Fino all'anno scorso l'unica soluzione era tagliare tutto ma quest'anno ho provato il mio insetticida naturale al tabacco e ho risolto il problema senza dover potare la pianta.

Spero che sia utile anche a voi, quanto lo è stato a me!

Pin It


Il Gufo Creativo Gravatar   Sito web 15.06.2017 17:59
Sì No Ma dai?! Grazie!!!
Proverò davvero,
fra l'altro ho sentito dire poter essere anche usato come repellente contro i ragni.
 
abchobby Gravatar   Sito web 15.06.2017 18:08
Sì No Si, funziona alla grande!! D'altronde l'odore è così pesante che mi meraviglierei se non facesse effetto.
Lo sto usando con grande successo in balcone, avendo cane e gatto preferisco non usare sostanze velenose. Per i ragni non saprei, cerco sempre di farli uscire dalla finestra con educazione :)
 
Pia Gravatar   Sito web 15.06.2017 22:29
Sì No Che idea! Grazie mille! Può andare bene anche una comune sigaretta oppure ci vuole proprio il tabacco da pipa?
 
abchobby Gravatar   Sito web 15.06.2017 22:39
Sì No Qualsiasi tabacco, io ho usato quello sciolto per fare le sigarette. Acqua a temperatura ambiente e via! Tappati il naso che la puzza è nauseabonda!
 
Emanuela @ My Little Inspirations Gravatar   Sito web 16.06.2017 11:00
Sì No Anch'io li ho sempre chiamati chichinger, credo sia il nome "volgare" e li adoro...rivestiti di cioccolato poi...non mi ci far pensare!!!
Utilissima la tua ricetta, avendo un cane, anch'io preferisco evitare insetticidi nocivi in terrazzo...me la salvo, grazie mille!!!
 
abchobby Gravatar   Sito web 17.06.2017 23:02
Sì No Evviva. Non sono la sola a chiamarli così! Evidentemente è proprio il modo volgare! Siiiii quelli ricoperti di cioccolato li adoro... Ho una pasticceria vicina che li fa deliziosi ?
In balcone con le piante cerco di stare attenta, tra cane e gatto evito i veleni. Come per le formiche, vado di borotalco
 
Lisa // Cucicucicoo: Eco Sewing & Crafting Gravatar   Sito web 17.06.2017 22:37
Sì No Che tempismo! Ho detto proprio stamattina a mio marito che dovevo assolutamente trovare un'insetticida naturale da usare sulle mie piante aromatiche. Stanno morendo una dopo l'altra grazie ai tanti piccoli abitanti nei vasi e sui loro rami! Ho già messo il tabacco in acqua, ma quale rapporto tabacco-acqua consigli? Non vedo l'ora di provarla sulle piante! Grazie! :) Lisa
 
abchobby Gravatar   Sito web 17.06.2017 23:00
Sì No Ecco, allora proprio tempismo perfetto.
Io ho messo due dita d'acqua in un barattolo e l'equivalente di 2 sigarette. Non c'è una dose, vai a occhio. Vedrai che ottieni un'acqua marrone e super puzzolente. Per i vermi nei vasi consigliano un pezzo di aglio direttamente nella terra!
Fammi sapere!
 
Lisa // Cucicucicoo: Eco Sewing & Crafting Gravatar   Sito web 21.06.2017 18:55
Sì No L'ho provato! Solo che ho visto la tua risposta dopo e forse non l'ho fatto abbastanza forte. Ho messo un po' più d'acqua e una sola sigaretta. La puzza c'è, ma aspettavo molto di più dopo aver letto la tua reazione! Comunque l'ho usato, ma purtroppo ho diverse piante già andate, quindi l'ho fatto più che altro come prevenzione. L'ho salvato e la prossima volta lo faccio più forte! Grazie!!
 
abchobby Gravatar   Sito web 21.06.2017 22:29
Sì No Io ho usato tabacco sciolto per fare le sigarette. Credo che alla fine la puzza sia sempre quella, posso assicurarti che il mio era veramente forte... Un odore pazzesco. Mi sarei stupita se gli insetti non fossero rimasti stecchiti ?
 
  • Bold
  • Italic
  • Underline
  • Stroke
  • Quote
  • Add URL
  • Smileys
  • :confused:
  • :cool:
  • :cry:
  • :laugh:
  • :lol:
  • :normal:
  • :blush:
  • :rolleyes:
  • :sad:
  • :shocked:
  • :sick:
  • :sleeping:
  • :smile:
  • :surprised:
  • :tongue:
  • :unsure:
  • :whistle:
  • :wink:
 
  • 1000 Caratteri mancanti